Vacanze nel centro storico di Montepulciano un ottimo punto di partenza per visitare a piedi tutti i principali luoghi turistici di Montepulciano.

Proprio il Corso, con i suoi eleganti palazzi cinquecenteschi, è l’arteria pulsante di questa cittadina di origine etrusca, che visse la sua epoca d’oro nel Rinascimento.

Possiamo visitare la chiesa quattrocentesca di Sant’Agostino, mentre proseguendo in direzione della Porta al Prato, troveremo Palazzo Bucelli, con rilievi e urne funerarie etrusche a decorare il basamento della facciata, e Palazzo Avignonesi, entrambi risalenti al Cinquecento.

In direzione opposta si trova invece Piazza Grande, vero cuore di Montepulciano. Qui più che in ogni altro luogo l’anima rinascimentale di Montepulciano, con il Duomo, costruito fra il 1592 e il 1630, e il Palazzo Comunale di origine gotica medievale, ma con la facciata e la torre progettate da uno dei massimi architetti del Rinascimento, Michelozzo: colpisce la somiglianza con il Palazzo della Signoria a Firenze, espressamente voluta da Cosimo I de’ Medici. Dalla torre, si può ammirare lo splendido panorama della Valdichiana e della Val d’Orcia.

A poca distanza da Piazza Grande, troviamo l’imponente Fortezza domina la città: costruita nel 1261 dalla Repubblica di Siena, fu più volte distrutta e ricostruita. L’aspetto attuale si deve all’architetto del Rinascimento Antonio da Sangallo il Vecchio (da qui l’appellativo di Fortezza medicea).